Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta Idee per tracciati

COME REALIZZARE I PALI DELLA LINEA AEREA

di Gianni Lauricella

 

Per questa realizzazione ho usato prevalentemente dei tondini di ottone in quanto mi danno l'idea di una maggiore robustezza rispetto a quelli di rame. Per la riduzione in scala mi sono basato sulle misure reperite in un articolo trovato su Internet e che risultano compatibili con quelle delle riproduzioni Sommerfeld.
Il primo passo è quello di preparare tutti i pezzi, facendo riferimento all'apposito schema esploso. Attenzione alla difficoltà insita nella realizzazione dei piccoli fori necessari.
Il montaggio avviene abbastanza velocemente se si studia prima il posizionamento e il modo per tenere fermi le parti da unire. L'aiuto di una "terza mano" è di grande ausilio.
Inutile dire che bisogna avere un po' di pratica con il saldatore elettrico e a gas, e soprattutto occorre evitare che mentre si salda un pezzo se ne dissaldi un'altro. A tale proposito uso mettere del cotone bagnato sulle saldature già eseguite, fissate con delle pinzette.
Infine occorre pulire bene con spazzolina di ottone tutte le saldature, prima di passare alla verniciatura.

 

Elenco dei componenti:

1. tondino ottone 1,5mm x 2,5cm

2. tondino ottone 2mm x 4,5cm

3. tondino ottone 3mm x 5,2cm

4. filo ottone 0,5mm x 4cm

5. tondino ottone 1mm x 5cm

6. piattina ottone spessore 1mm

 

Terza mano ed ovatta bagnata, trattenuta in posizione con pinzette a coccodrillo, aiutano a fare buone saldature senza rovinare quelle fatte in precedenza. Naturalmente una buona dose di pasta salda, o meglio ancora del buon flussante, sono un indispensabile elemento per ottenere una saldatura ineccepibile.

Il palo finito e pitturato.

Particolare del braccio e della "zampa di ragno".

Esempio di analoga realizzazione di un palo a doppio braccio.

Il palo ultimato.

Per info e chiarimenti  artemodellismo@aruba.it  - Artemodellismo.it