Home Fotostorie plastici Guide on-line Plastici in diretta

COME COSTRUIRE UN MURO DI CONTENIMENTO

foto scattate durante la realizzazione de "la valle incantata"

di Andrea Altrocchi

 
Si tratta di una soluzione di semplice realizzazione, esteticamente gradevole ed anche conveniente da un punto di vista economico. Realizzare dei piccoli muri di contenimento rende più realistico e movimentato il paesaggio circostante la ferrovia. In questo caso l’opera è stata realizzata come base d’appoggio per una baracchetta per cantonieri (Faller). Le foto sono state realizzate durante la realizzazione della valle incantata. Ho realizzato lo scheletro della montagna con del comunissimo cartone come illustrato nella pagina come realizzare una parete rocciosa e posizionato i muri di contenimento che sono realizzati con poliuretano pre-trattato della Faller (fogli di polistirolo 37cm x 12,5cm) tagliato con il cutter nella misura giusta.
Una volta ricoperto il tutto, ho lasciato asciugare la cartapesta ed ho dato una mano di sottofondo con colori acrilici per simulare il terreno. Per un maggior realismo ho inserito delle zone rocciose realizzate con polistirolo ad alta densità lavorato e frastagliato con un cacciavite. Sulla destra una veduta aerea

Ho quindi passato una mano di colla e vinavil su tutta l’area che ho immediatamente dopo ricoperto con i classici filamenti per imitare l’erba. Ve ne sono in commercio di diverse colorazioni e lunghezze. Le imperfezioni e le zone rimaste scoperte, sono state poi ricoperte con del muschio islandese e con del fioccaggio per erba di diverse colorazioni.

Ecco il muro di contenimento finito, la zona piana circostante la baracchetta, è realizzata con sabbia marina.